Toponimo

L’origine del termine Franciacorta deriva da curtes francae, piccole comunità di monaci benedettini insediate nell’Alto Medioevo in zona collinare vicino al Lago d’Iseo. Le curtes francae erano esentate dal pagamento dei dazi per il trasporto e il commercio, poiché i frati erano dediti alla bonifica dei territori loro assegnati e istruivano i contadini alla coltivazione dei campi. Le curtes costituivano così i principali centri di commercio dell’epoca.

Il toponimo Francia Corta è riportato per la prima volta nel 1277 negli Statuta Communis Civitatis Brixiae e identifica l’area ovest della città di Brescia comprendente i comuni di Gussago, Sale, Urago, Rodengo e Ronco. La prima carta toponomastica della Franciacorta compare in uno Statuto del Doge Francesco Foscari del 1429 e ricalca gli attuali confini, come definiti dal disciplinare di produzione dei vini di Franciacorta approvato il 21 luglio 1967.

Richiedi Informazioni...

Per qualsiasi informazione o richiesta puoi inviarci una email compilando il form sottostante:



Copyright © 2015 Majolini Srl
Registro Imprese di Brescia - C.F. e P.Iva 01878710175
Tel (+39) 030 6527378 - Fax (+39) 030 6529800
majolini@majolini.it
Design by Click It Solutions