LA STRADA DEL VINO

La strada del vino del Franciacorta inizia in località Mandolossa, alle porte di Brescia (uscita A4 Brescia Ovest). Proseguendo a nord-est si inoltra nel centro abitato di Gussago e poi di Cellatica, la zona a vocazione viticola più antica del terroir. A Rodengo Saiano l'antica via costeggia l'Abbazia Olivetana di San Nicola e prosegue per Ome, località di villeggiatura rinomata per le sue terme. A Monticelli Brusati il dolce susseguirsi delle lande a vigne ci accoglie nella più intatta e magica cornice del terroir. Camignone ci accoglie con le sue numerose ville-cantine e Passirano con il suo bel castello Medioevale. A Bornato, oltre al notevole castello, troviamo alcune delle più belle dimore private della zona. Dopo la visita ai borghi storici di Calino e Cazzago si giunge a Rovato, antichissimo borgo medioevale ed importante centro produttivo. Proseguendo verso sud troviamo il Monte Orfano e i paesi di Coccaglio e Cologne. Erbusco è il maggiore centro di produzione del Franciacorta e ospita splendide ville e dimore estive. Passando da Borgonato si raggiunge Provaglio d'Iseo, paese di origine preistorica che ospita lo splendido Monastero di San Pietro in Lamosa e le Torbiere del Sebino. Timoline, Colombaro e Nigoline (frazioni del comune di Corte Franca) ci accompagnano verso il centro medioevale di Adro. Il borgo storico di Capriolo, arroccato su un colle, testimonia le sue lontane origini e la sua partecipazione all'antico sistema di difesa della Repubblica di Venezia sul fiume Oglio. Il percorso termina a Paratico, affacciato sul lago Sebino, che ospita i resti del castello Lantieri dove soggiornò anche Dante Alighieri.

Richiedi Informazioni...

Per qualsiasi informazione o richiesta puoi inviarci una email compilando il form sottostante:



Copyright © 2015 Majolini Srl
Registro Imprese di Brescia - C.F. e P.Iva 01878710175
Tel (+39) 030 6527378 - Fax (+39) 030 6529800
majolini@majolini.it
Design by Click It Solutions