Maglio Averoldi

v class="box-content-02-right">

Fra i monumenti più importanti del borgo è il maglio Averoldi del XV secolo. Situato in località Grotta, a sud del comune di Ome, è raggiungibile superando un ponticello medievale, denominato Poia, dalla S.P.47 che collega Ome con Monticelli Brusati.

Databile al 1080, il maglio fa parte di un complesso di fabbricati medievali integri di rilevante valore storico, composti da un edificio a due piani adibito a fucina per la lavorazione del ferro, un antistante porticato ad uso comune e locali per deposito e impianti di movimento e apporto dell'acqua.

Unico maglio ancora funzionante della provincia di Brescia, è inserito nel circuito museale Le vie del Ferro e del Fuoco. Presso il maglio, nelle giornate di sabato e domenica di ogni settimana, due brusafer (specialisti fabbri ferrai) sono a disposizione dei visitatori per la dimostrazione della lavorazione del ferro con l'antica tecnica del damasco. Il museo Maglio Averoldi collabora con il Fondo per l’Ambiente Italiano (FAI).

Dentro il Maglio (video)

La casa dove abitò Andrea Averoldi, scomparso nel 1984, maestro nell’arte di forgiare il ferro al maglio, oggi ospita la Casa Museo Pietro Malossi, dove si conserva la preziosa collezione di Pietro Malossi.

Una sala del museo è dedicata a Francesco Medici, maestro incisore e scultore, ospita mostre temporanee (finora dedicate a Francesco Medici, Giuseppe Bergomi, Aligi Sassu).

Per approfondimenti e prenotazioni:
Il borgo del Maglio
via Maglio 51, 25050 Ome (BS), tel 030 6527289

Richiedi Informazioni...

Per qualsiasi informazione o richiesta puoi inviarci una email compilando il form sottostante:



Copyright © 2015 Majolini Srl
Registro Imprese di Brescia - C.F. e P.Iva 01878710175
Tel (+39) 030 6527378 - Fax (+39) 030 6529800
majolini@majolini.it
Design by Click It Solutions